Sconto in fattura con iQuadro: cosa c’è da sapere

sconto in fattura iquadro

Lo sconto in fattura è una modalità attraverso la quale il fornitore (iQuadro) recupera il contributo che anticipa sotto forma di credito di imposta, di importo pari alla detrazione spettante (65% o 50%).

Il cliente ha il vantaggio, tramite questa modalità, di godere dello sconto immediato anziché portarlo in detrazione nella propria dichiarazione dei redditi in quote annuali per lunghi 10 anni.

Questo può avvenire sottoscrivendo un apposito modulo dell’agenzia delle entrate.

L’azienda che effettua l’intervento anticipa al cliente la somma restante dell’importo, necessario a coprire le spese dell’intervento di riqualificazione energetica.

In quest’ottica la cessione del credito è un’azione necessaria affinché si possa verificare lo sconto in fattura.

Una precisazione importante è la seguente, a proposito delle detrazioni ottenibili: il 65% della detrazione è prevista per la sostituzione degli impianti termici. Il 50% invece per la sostituzione degli impianti fotovoltaici.

Andiamo ora ad approfondire come funziona lo sconto in fattura.

Come funziona lo sconto in fattura

Le fasi per ottenere lo sconto in fattura sono le seguenti:

  1. Verifica dei requisiti per beneficiare delle detrazioni fiscali
  2. Firma del contratto per l’intervento di efficientamento energetico;
  3. Esecuzione dei lavori, quindi installazione dell’impianto fotovoltaico eventuale o della pompa di calore o di qualsiasi altro prodotto per razionalizzare il consumo di energia;
  4. Sconto in fattura.

Poniamo il caso che un cliente decida di sostituire la propria caldaia, magari con una a pellet. Con lo sconto in fattura otterrà uno sconto del 65% sul costo della caldaia.

Quali sono i vantaggi dello sconto in fattura?

  • Ottieni uno sconto immediato;
  • Vai in contro a un considerevole risparmio in bolletta;
  • Aumenti il valore del tuo immobile;
  • Opti per una soluzione eco-sostenibile.

Chi può richiedere questa tipologia di sconto?

Se per esempio il cliente ha già effettuato l’intervento di ristrutturazione e ha quindi ottenuto una detrazione del 50% o del 65%, ma desidera anche acquistare una nuova caldaia o un nuovo impianto di climatizzazione, se non ha superato i massimali di detrazione fiscali lo può fare, diversamente no.

iQuadro, operando come General Contractor, ha la possibilità di offrire questo servizio.

C’è una precisazione da fare in merito alle detrazioni che si possono ottenere con lo sconto in fattura, ovvero per i seguenti interventi (a titolo di esempio):

  • Sostituzione della caldaia
  • Installazione dell’impianto solare termico
  • Installazione di una pompa di calore
  • La detrazione che puoi ottenere con lo sconto in fattura è del 65%.

Se invece vuoi installare un impianto fotovoltaico o un impianto domotico, la detrazione che puoi ottenere è del 50%, a meno che l’impianto domotico non serva anche per rendere maggiormente efficiente l’impianto termico.

Sconto in fattura: cosa genera questa decisione per il cliente?

Se un cliente decide di sostituire una caldaia o di installare un impianto fotovoltaico, quello che ne ottiene è un risparmio energetico sulla bolletta.

Riuscire a realizzare un effettivo risparmio energetico, e quindi optare anche per una soluzione sostenibile, vuol dire anche aumentare il valore del proprio immobile negli anni.

Poniamo infatti il caso che quell’immobile poi venga venduto o affittato, quello che se ne potrà ricavare – dopo aver installato per esempio un impianto fotovoltaico – sarà certamente maggiore come guadagno, rispetto al non aver optato per alcun intervento di efficientamento energetico.

iQuadro fornisce servizi di efficientamento e riqualificazione energetica, consulenza amministrativa e tecnica e posa in opera degli impianti.

 

iQuadro fornisce servizi di efficientamento energetico, consulenza e installazione impianti.

Contattaci per avere una consulenza gratuita